Io non sono qui: Una serata in ricordo di Nazareno Re

Nazareno non c’è più da quasi un anno. Abbiamo avuto un rapporto profondo e fecondo con lui, fino
all’ultimo. Proprio per questo ci misuriamo così dolorosamente con la sua mancanza.
Il prossimo 11 giugno sarebbe stato il suo compleanno e vogliamo ricordarlo pubblicamente entrando in
questa data con una piccola non-stop cinematografica. Io non sono qui, appunto, perché sono solo tre film
che in qualche modo rimandano al suo percorso di vita e comunque insufficienti a dire abbastanza di una
personalità tanto ricca e sfaccettata. Ma Io non sono qui è anche il modo per dare la parola alla sua
probabile contrarietà a una iniziativa che lo mettesse al centro dell’attenzione. E’ un piccolo affettuoso
sgarro che gli facciamo, poiché il silenzio sarebbe stato, quello si, un torto grave.
In realtà Io non sono qui dichiara l’esatto contrario, è un’affermazione necessaria semplicemente per dire
dei limiti di una piccola iniziativa nella quale in realtà Nazareno c’è, e anche molto. Nei film scelti, in noi che
abbiamo dovuto mettere d’accordo la grandezza del nostro affetto con la piccolezza dei nostri mezzi per
dimostrarlo, nel modo stesso di proporla, in chi l’ha conosciuto e avrà voglia di venire al cinema a
ricordarlo.
Il 10 giugno, quindi, al cinema Azzurro di Ancona, verranno proiettati i seguenti film:
ore 18:30 I nostri anni di Daniele Gaglianone;
ore 20:30 il critico letterario Massimo Raffaeli ricorda Nazareno
a seguire I 400 colpi di François Truffaut;
ore 22:30 Luciana Castellina, comunista di Daniele Segre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *